Focus on #14 Il bisogno di controllo

Cercare di avere sempre il controllo della situazione e perfino delle eventualità future è deleterio. Ci allontana dal presente, appesantendo mente e corpo di pensieri, congetture, ipotesi e timori. Ci fa innescare il pilota automatico rispetto a quello che stiamo vivendo portandoci lontano da lì, assenti a noi stessi. Ci ruba la vita, con tutte le sensazioni del momento. Per essere nel qui e ora basta ancorarsi a quelle sensazioni e fare ciò che si fa portando attenzione ai milioni di elementi in gioco: sensazioni fisiche, contatto, appoggi, equilibrio, orientamento, sguardo, respiro, stato d’animo…. in questo modo si è davvero mindful e la mente si acquieta, mentre si riempie di significato il momento che stiamo vivendo, il “qui e ora”. Non si tratta di non essere previdenti e responsabili, ma di vivere il presente, permettendosi anche di non cercare a tutti i costi una risposta per tutto.