Rilassa le spalle in pochi minuti

swimmer-579127_1280

Le spalle… quante volte le teniamo in tensione senza accorgercene fino a quando non sentiamo un bruciore in quella zona! Eppure basterebbe portare attenzione a noi stessi ogni tanto durante la giornata e dedicarci pochi minuti per mantenere uno stato di benessere integrato o quantomeno per limitare i danni che invece ci provochiamo a causa di un uso poco funzionale di noi stessi. E basterebbe poi eseguire le semplici ed efficaci strategie neuromuscolari del Metodo Feldenkrais, come in questa lezione “Pochi minuti per rilassare le spalle“. Con MovimentoSano, infatti, vi propongo brevi lezioni audio, così che possiate abituarvi a prendervi cura di voi tramite un’attenzione più viva e in modo pratico e semplice. Il consiglio di base è quello di portare l’attenzione su di voi nel come fate gesti e le azioni quotidiane, quando ad esempio siete al computer concentrati sullo schermo permettetevi di sentire la vostra comodità o scomodità e di cambiare posizione di tanto in tanto; quando camminate, anche se siete di fretta, permettetevi di sentire il contatto dei piedi col suolo e di respirare in modo pieno e via dicendo. In aggiunta a questa attenzione benefica (e benevola!) nei vostri confronti, potete fare pratica e integrare nel quotidiano le strategie del Metodo Feldenkrais con le lezioni audio che vi propongo su SoundCloud (se vi iscrivete ricevete una notifica ogni volta che carico una lezione nuova, è gratis). La comodità è che potete scegliere anche in base al tempo che avete a disposizione guardando la durata dell’audio. Sono comunque quasi tutti brevi, di circa 10 minuti e potete eseguirli un po’ ovunque, al desk, in auto o sui mezzi o in momenti di attesa. Quando li avete memorizzati, potete farli anche parzialmente, perché funzionano benissimo lo stesso, oppure dilatarne la durata andando più lentamente e con pause più lunghe, rilassandovi. Alcuni audio sono nella sezione Risorse Gratuite. Se poi volete ricevere le lezioni nella casella mail potete iscrivervi alla newsletter. Tenete conto che per gli iscritti ci sono anche lezioni speciali e altri aggiornamenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>